acquaZERO®

I processi di nobilitazione tessile sono particolarmente energivori e per questo motivo da sempre cerchiamo di ridurre il consumo di risorse ottimizzando i processi tintoriali.

A riprova di questa tensione positiva nel 2003 la stretta collaborazione con Noseda srl (storico partner di Filtex Como srl per la fornitura di autoclavi di tintoria) ed un ambizioso piano di investimento in R&D portarono alla realizzazione di un impianto di tintoria all'avanguardia equipaggiato con macchine orizzontali e tecnologie assolutamente innovative che ci consentirono di implementare un processo tintoriale assolutamente rivoluzionario: il processo tintoriale con tecnologia

ecologia blue acquazero filtex

La lavorazione acquaZERO® garantisce rapporti bagno di 1:3 in sostituzione del vecchio standard produttivo 1:10 / 1:12. La riduzione del consumo d’acqua pari al 65% è accompagnata, ovviamente, alla medesima riduzione nel consumo di idrocarburi necessari per scaldare l’acqua stessa ed all’utilizzo di prodotti chimici e ausiliari dosati in rapporto al volume d’acqua del bagno tintoriale.

La ricerca costante svolta negli anni, l'installazione di nuove macchine con tecnologia acquaZERO® e l'upgrade dei macchinari in dotazione a modelli di Quarta Generazione hanno ridefinito il nostro standard produttivo su tutte le tipologie di filato (sintetiche e naturali).

E' recente il passaggio alla modalità di lavoro con tecnologia acquaZERO® per le lavorazioni di nobilitazione tessile sui filati serici (vedi comunicazione acquaZERO®) e la presentazione del logo identificativo della lavorazione svolta con tecnologia acquaZERO®: